Roberta Carlini

Giornalista, si occupa (quasi) di tutto a partire dall'economia

Maggio 2020

Gli aggettivi del lavoro. Il primo maggio del Covid

Venerdì, 01 Maggio 2020

Alla vigilia del primo maggio il servizio pubblico ha portato in tv il giovane Marx che legge e recita Ricardo: “Il valore reale di una cosa per colui che l’ha acquistata e per chi vuole venderla o scambiarla con qualcos’altro è la fatica e la sofferenza che può risparmiare a se stesso e che può imporre ad altre persone. Il lavoro è stato quindi il primo prezzo, l’originale moneta d’acquisto pagata per ogni cosa”.