Roberta Carlini

Giornalista, si occupa (quasi) di tutto a partire dall'economia

Articoli

La zolla d'Europa

Mercoledì, 15 Febbraio 2012

"Nessun essere umano è un'isola, intero in se stesso, ognuno è un pezzo di un continente, una parte del tutto. Se una zolla è lavata via dal mare, l'Europa si fa più piccola, come se fosse sparito un promontorio, o il maniero di un tuo amico, o la tua stessa dimora”... Chissà se John Donne è mai venuto in mente agli affossatori dell'Europa, quelli che negli ultimi anni hanno inanellato decine e decine di vertici inutili, vedendo man mano staccarsi la zolla più antica: la Grecia.

A proposito dei "figli di mamma"

Mercoledì, 08 Febbraio 2012

Vabbè, se la sono andata a cercare, con quelle frasi da Signora Contessa anno 2012 sui giovani d'oggi e i posti (al plurale per carità) dove devono stare. Vabbè, hanno dimostrato di non avere neanche mai visto uno di quei curriculum che girano e che capitano in mano a chi cerca giovani “bravi e preparati”, e si trova davanti un lungo elenco di titoli, pubblicazioni e lavori disparati, in tutti i luoghi della scala sociale e in diversi punti del globo. Vabbè, questi ministri tecnici vivono completamente fuori dal mondo reale. Ma è un buon motivo per prendersela con i figli e le figlie?

Affitto in nero, io ti denuncio

Lunedì, 19 Dicembre 2011

Come autoridursi l'affitto dell'80 per cento in una settimana. Non è una pubblicità per gonzi, né un rigurgito degli espropri anni Settanta, ma una piccola rivoluzione legale che, in giro per l'Italia, è già cominciata. Basta mettersi in coda all'Agenzia delle entrate, o fare un giro tra i sindacati degli inquilini, per trovare traccia del popolo della legge 23, battezzata col nome ostico di "cedolare secca". Legge che, oltre a fare uno sconto fiscale ai padroni di casa onesti, quelli in regola col fisco, ha dato un grimaldello potente agli inquilini in nero.

Ma che raccomandato quel pensionato

Venerdì, 16 Dicembre 2011

Quirinale. E' l'unico organo costituzionale italiano che fornisce sul sito qualche accenno al regime pensionistico dei dipendenti. Nella presentazione dell'ultimo bilancio viene annunciata una modifica ai requisiti per l'assegno di anzianità: ai dipendenti del Colle, ai quali dal gennaio 2008 si applica il metodo di calcolo contributivo (che verrà esteso a tutti pro-quota dopo l'approvazione della riforma), basta totalizzare 35 anni di versamenti e 60 di età.

Un Renzi in due staffe

Martedì, 22 Novembre 2011

Finalmente l'emergenza della bassa occupazione femminile è entrata anche nel dibattito politico: si comincia a capire che metter mano a tale questione può aprire una via d'uscita in più, e innovativa, dalla crisi economica che stiamo vivendo. E' tuttavia necessario maneggiare con cura gli strumenti che potrebbero servirci per raggiungere l'obiettivo, e stare attenti a non confonderli o peggio a darceli sui piedi.

La saga infinita di Villa Blanc

Domenica, 23 Ottobre 2011

Per il piano regolatore di Roma, è una linea gialla in campo verde: verde pubblico, con villa storica all'interno. Per la Luiss, libera università della Confindustria, è la futura sede dove formare l'élite, la business school per gli aspiranti manager. Per gli abitanti e i passanti della via Nomentana nei pressi del quartiere Trieste, è una piccola selva oscura: circondata da due nastri di recinzione metallica, con molta spazzatura tra l'uno e l'altro, e chiusa da un lucchetto che non parla di amori adolescenti ma di proprietà privata.

Quanto costa un'ora di lavoro

Domenica, 23 Ottobre 2011

Tragedia sul lavoro, e tragedia del salario. Oltre che per la loro morte sotto le rovine del maglificio abusivo in cui lavoravano a Barletta, Matilde Doronzo, Giovanna Sarzano, Antonella Zaza e Tina Ceci saranno ricordate per la loro paga, quei quattro euro all'ora emersi dalle macerie come un'insopportabile realtà nell'Italia del 2011. Ma quanto sono distanti le loro paghe in nero dalle paghe legali? Se questi sono i livelli salariali del sommerso, che secondo l'Istat riguarda almeno 3 milioni di lavoratori, quanto vale il lavoro regolare? E come cambiano le cose da settore a settore?

2011, la guerra dei prof

Giovedì, 08 Settembre 2011

Un esercito di prof precari s'è riversato all'improvviso sulle roventi autostrade italiane. Non stanno andando al mare, però, quei 30 mila supplenti arrabbiati: sono partiti in massa a caccia di una cattedra libera, di una posizione più alta nelle graduatorie. Inseguono in macchina il sogno di un posto fisso, quello che nella loro città lo Stato non ha più i soldi per garantire.

Costretti a lavorare gratis

Mercoledì, 17 Agosto 2011

C'è il grafico che ironizza sul suo mestiere: "Faccio il gratis designer". L'attrice che ha coniato una nuova formula, "sto nel racket del lavoro bianco: mi pagano i contributi, ma non lo stipendio". Il praticante avvocato che difende i diritti degli altri e trascura i suoi. La free lance che lancia un avviso ai naviganti: basta volontariato, d'ora in poi non lavoro più senza paga.

Pagine

Subscribe to Articoli