Roberta Carlini

Giornalista, si occupa (quasi) di tutto a partire dall'economia

Chi è dentro e chi resta fuori dal decreto cura Italia

Giovedì, 19 Marzo 2020

Cassa integrazione allargata a tutti i lavoratori dipendenti. Un’indennità di 600 euro al mese per il vasto e variegato mondo del lavoro autonomo. Congedi o soldi per i genitori che lavorano. Il decreto “cura Italia”, varato dal governo il 17 marzo, destina al mondo del lavoro 10 dei 25 miliardi stanziati per far fronte allo shock economico provocato dal Covid-19. È il capitolo più importante del provvedimento, che nelle altre parti assegna fondi alla sanità (3,2 miliardi), alla liquidità per famiglie e aziende attraverso il sistema bancario (4,8 miliardi), ai rinvii dei pagamenti di tasse e contributi (2,4 miliardi) e ad altre misure di sostegno.

Continua qui

Aggiungi un commento