Roberta Carlini

Giornalista, si occupa (quasi) di tutto a partire dall'economia

L'archeologo? E' sottoterra

Mercoledì, 30 Marzo 2011

In cantiere dalle sette alle sedici, pagati a ore o a giornata. Senza soldi in caso di pioggia, malattia o gravidanza. Licenziabili a discrezione del padrone. Non stiamo parlando della manovalanza immigrata, scelta dai caporali al mattino al mercato delle braccia. Ma di studiosi che hanno fatto quattro anni di università più tre di specializzazione o dottorato di ricerca: le archeologhe e gli archeologi italiani.

Tamburi di latte

Martedì, 29 Marzo 2011

Fendi, Gucci, Bottega Veneta, Ferrè, Valentino, Bulgari, per citare solo i marchi della moda. Galbani, Invernizzi, Locatelli, Bertolli, per passare a quelli dell'alimentare. Telettra, Acciai Terni, Nuovo Pignone, per parlare anche dell'industria pesante. Non sono pochi, i gioiellini italiani venduti agli stranieri. Perché Parmalat dovrebbe valere di più? Perché adesso, in occasione della scalata francese all'azienda agroalimentare di Parma, si cambiano regole e si introducono nuovi strumenti per proteggere l'italianità dell'impresa?

Generazione 500 euro

Mercoledì, 02 Marzo 2011

Generazione mille euro, pensione a cinquecento. È una vecchiaia da poveri, quella che attende diverse centinaia di migliaia di lavoratori precari con contratto di collaborazione esclusiva. Quelli che, oltre al rinnovo del contratto e a un lavoro migliore, sognano la "busta arancione" che i loro colleghi svedesi ricevono dallo Stato, con su scritta la probabile pensione futura.

Il paese del sole

Domenica, 06 Febbraio 2011

Eravamo gli ultimi, adesso bruciamo le tappe. Il 2010 è stato un anno record per l'energia solare in Italia, il 2011 promette ancora di più. Viaggio nella febbre del fotovoltaico, a partire dal distretto del sole: Montalto di Castro, laddove c'è il monumento ai caduti sogni nucleari italiani. Inchiesta sul boom del solare sul National geographic, febbraio 2011. Sul sito, la fotogalleria (le foto sono di Emiliano Mancuso)

Da Dagenham a Mirafiori

Mercoledì, 12 Gennaio 2011

Per il quotidiano della Confindustria l'uomo dell'anno 2010 è Sergio Marchionne. L'uomo che è riuscito a rivoluzionare in un sol colpo la sua azienda, il sindacato e la stessa Confindustria; che guadagna 133 volte quanto guadagna un suo dipendente (1), e giustifica tale divario dicendo che lavora 20 ore al giorno; che incarna, nella sua stessa biografia (italo-canadese-americano), l'onda d'urto della globalizzazione in Italia.

Asilo low cost

Giovedì, 16 Dicembre 2010

Roma sud, zona Torrino, 193 posti. Pietralata, Roma est, altri 69. E poi: viale Newton, via di Valcannuta, Selva nera. Sparsi in tutta la capitale, sei nuovi asili nido si accingono ad aprire i battenti, con le loro seggioline, fasciatoi e giardinetti. Daranno 469 posti, su oltre 8 mila bambini in lista d'attesa. Sono gli apripista del nuovo corso annunciato di recente da Gianni Alemanno: mai più nidi gestiti dal Comune, d'ora in poi faremo solo convenzioni con il privato, ha detto il sindaco di Roma.

Pagine

Subscribe to Front page feed