Roberta Carlini

Giornalista, si occupa (quasi) di tutto a partire dall'economia

Tarantelli, 25 anni dopo

Venerdì, 26 Marzo 2010

“Non mi piaceva la matematica, a scuola. Mio padre mi aiutava a fare i compiti, dicendo che con i numeri si possono risolvere i problemi della gente”. Suo padre era un economista, Ezio Tarantelli, ucciso dalle Brigate Rosse il 27 marzo di venticinque anni fa, nel parcheggio dell'università. E oggi raccontato dal bambino che non amava la matematica, Luca Tarantelli, che fa da narratore, ricercatore, interprete (e anche cantante, nel finale) nel docufilm “La forza delle idee”.

In classe con Bossi

Domenica, 14 Marzo 2010

Sedicimila supplenti, più di 4.500 bidelli. Da qualche mese un pezzo della scuola italiana è a carico delle regioni. Che stanno sperimentando un piccolo anticipo di quel che sarà il federalismo scolastico: annunciato dal '98, poi lasciato a secco di risorse e rinviato all'infinito, oggi rinverdito per necessità. Costrette a fare rattoppi locali ai tagli nazionali, le regioni adesso scalpitano, e chiedono più poteri e più risorse in campo scolastico.

Regioni a prova di nucleare

Giovedì, 04 Marzo 2010

C’era una volta il federalismo. E alla vigilia delle elezioni regionali non c’è più. Non parliamo dei discorsi elettorali, delle rivendicazioni del principale partito di governo - che è la Lega Nord, checché ne dicano i numeri, per la sua capacità di condizionare e orientare il pensiero e l’azione del Capo -, della sua retorica da comizio. Ma dei fatti, che indicano  un sempre minore potere delle Regioni e degli enti locali sulle questioni di importanza cruciale per i propri territori.

Ricercatori e alberi

Mercoledì, 17 Febbraio 2010

Mercoledì 24 febbraio -ore 18,15 (ingresso libero)
Presentazione del libro I RICERCATORI NON CRESCONO SUGLI ALBERI (ed. Laterza)
con la presenza di Francesco Sylos Labini e la partecipazione di:
Roberta Carlini, giornalista economica di Espresso, www.sbilanciamoci.info, www.ingenere.it

Marco Cattaneo, Direttore responsabile
di Le Scienze, ed. italiana di Scientific American

Alla ricerca della ricerca perduta

Mercoledì, 27 Gennaio 2010

Nel palazzone del Cnr, in piazzale Aldo Moro a Roma, c’è una grande biblioteca nella quale sono consultabili le riviste scientifiche di tutto il mondo. Peccato che non ci siano i ricercatori, gradualmente decentrati per far posto al corpaccione amministrativo (oltre 2mila persone, due amministrativi o tecnici ogni 3 ricercatori). Poco male, si dirà, tanto c’è l’abbonamento internet. Peccato però che anche in rete le riviste siano accessibili solo dalla sede centrale, salvo pagarsele.

I numeri dei disoccupati

Lunedì, 25 Gennaio 2010

Mediamente, andiamo abbastanza male in matematica, e i più seri esperti di formazione si preoccupano di questa lacuna della nostra scuola. Ma di qui a ignorare del tutto i numeri, come se fossero inconoscibili entità, anche quando si tratta di fare solo addizioni e sottrazioni, ce ne corre. Eppure, ogni volta che nel nostro dibattito politico spunta un numero, se ne parla così: Tizio dice che quel numero è X, Caio dice che è Y, scontro tra Tizio e Caio.

Patente a punti flop

Mercoledì, 16 Dicembre 2009

Abbiamo ripreso a correre come prima, più di prima. Ma non è una buona notizia: è il bilancio della patente a punti a sei anni dalla sua introduzione. Anni e anni di discussioni, modifiche, ricorsi, contapunti e salvapunti. Al termine dei quali, i numeri registrano il fallimento: le infrazioni per eccesso di velocità, crollate nei mesi in cui si annunciava il nuovo sistema, sono tornate poi man mano a crescere, e nel 2009 stiamo di nuovo ai livelli altissimi che c’erano prima che l’Italia importasse da altri paesi il meccanismo dei “punti”.

Pagine

Subscribe to Front page feed