Roberta Carlini

Giornalista, si occupa (quasi) di tutto a partire dall'economia

Terremoto, la bufala del 5 per mille

Martedì, 14 Aprile 2009
Tra qualche giorno, compilando la dichiarazione dei redditi, forse avremo la possibilità di donare il 5 per mille delle nostre tasse ai terremotati d'Abruzzo. Solidarietà, tempestività, soldi che vanno dalle tasse a chi ne ha bisogno: cosa c'è di meglio, per fare qualcosa di utile? Eppure, le cose non stanno proprio così, e dietro l'apparenza buonista del 5 per mille all'Abruzzo si cela più di un'insidia.

Chi ha beffato gli operai

Venerdì, 27 Marzo 2009

Sorpresa, è ricomparsa la produttività. Nel pieno della recessione più grave dal 1929, nel vortice di un Pil che precipita del 2 per cento o forse più, con l'industria che chiede fondi e i soldi per la cassa integrazione che stanno finendo, l'Istat rivede le statistiche degli anni scorsi e annuncia: non andava poi così male. Anzi, l'industria italiana che è entrata in crisi era appena uscita da un piccolo boom. E il miracolo retroattivo scatena le polemiche: di quelli che “l'avevamo detto che il declino non c'era”, e dei critici del nostro istituto nazionale di statistica.

Donne, andate in pensione. Anzi no

Mercoledì, 04 Marzo 2009

Anche le donne in pensione a 65 anni? Magari, risponderebbero molte delle ragazze che già da anni lavorano a cococo, part time, partita Iva e altre modalità a scarsissimo tasso di contribuzione previdenziale. E' di loro – e dei loro colleghi maschi – che si parlerà a proposito della prossima emergenza pensioni. Per adesso invece il dibattito pubblico e l'iniziativa di legge si concentra sulle pubbliche dipendenti, che entro il 2018 il governo vuole parificare ai maschi, con graduale innalzamento dell'età pensionabile a 65 anni.

Santa Cecilia fa un miracolo

Venerdì, 27 Febbraio 2009

Lo chiamano 'organo Ikea', un po' perché è stato comprato al risparmio e un po' perché forse c'è stato qualche dilettantismo nel montaggio. Fatto sta che l'organo da studio piazzato da qualche anno nella sala Medaglioni del conservatorio Santa Cecilia di Roma non funziona. Non ha mai funzionato. Il fornitore è stato caldamente invitato a riprenderselo.

Mal di container

Martedì, 24 Febbraio 2009

Ayaz Erkan, trentaduenne marinaio turco, da più di un mese è in Italia. O meglio di fronte all'Italia, nel porto di Civitavecchia, dove la sua Nesibe è bloccata. È una nave di media stazza, proprietario turco e bandiera cambogiana. Abbandonata dall'armatore, che ha mollato nave ed equipaggio dopo una piccola avaria e non ha pagato neanche il soccorso. Dimenticata dall'industriale che aveva ordinato il carico, tremilacinquecento tonnellate di cemento bianco: nessuno corre a reclamarlo. Affidata alle cure del comandante Ayaz e dei nove uomini dell'equipaggio, prigionieri a bordo.

Tremonti chiude le Scip, il conto a noi

Giovedì, 12 Febbraio 2009

Un miliardo e settecento milioni, e non se ne parli più. Lo stato salda il conto e chiude la decennale vicenda della cartolarizzazione più grande d'Europa. Nata e finita per opera di Giulio Tremonti. Lo stesso che scrive, della crisi in atto: “La nuova tecnica della finanza ha invece consentito, a chi raccoglie il denaro, di liberarsi dal rischio e di farlo con una tecnica per cui si vende a terzi il rischio, incorporandolo in nuovi prodotti finanziari. Così che meno rischi e più guadagni.

Pagine

Subscribe to Front page feed