Roberta Carlini

Giornalista, si occupa (quasi) di tutto a partire dall'economia

Lotta all'evasione, da dove arriveranno i 3,8 miliardi

Giovedì, 16 Ottobre 2014

3,8 miliardi in un anno dalla lotta all’evasione sono pochi e sono tanti. Sono pochi, per un paese nel quale l’economia sommersa è stimata all’11% del Pil e l’evasione fiscale a 150 miliardi (quasi 40 dei quali dalla sola Iva). Sono tanti, se devono essere scritti nella legge di stabilità quasi con nome e cognome, e poi entrare davvero in cassa l’anno prossimo. Dunque, sulla voce “recupero dell’evasione” – oltre che su quella, più grossa e misteriosa, e quasi tutta affidata agli enti locali, della spending review (15 miliardi) - si eserciterà la vigilanza occhiuta di Bruxelles. Non si esclude uno scontro, anche su questo: minore, rispetto a quello grosso che riguarda i livelli del deficit per i prossimi anni. Ma cruciale, per l’operatività della manovra anti-evasione. Della quale, dopo la notte dei roboanti annunci, trapelano i primi dettagli. E una notizia: all’anno 2014, la pubblica amministrazione scopre che ha un sacco di informazioni e che può usarle. Con una botta di ottimismo, si potrebbe dire che il fisco italiano scopre i big data.   - See more at: http://www.pagina99.it/news/politica/7207/Renzi-Ecco-da-dove-arriveranno-i-3-8-miliardi-della-lotta-all-evasione.html#sthash.U0vgROrC.dpuf

Aggiungi un commento