Roberta Carlini

Giornalista, si occupa (quasi) di tutto a partire dall'economia

Come siamo cambiati

Mercoledì, 21 Ottobre 2015

Come siamo cambiatiLa crisi cominciata nel 2008 è la più lunga della storia d’Italia. Sappiamo molto delle cifre dell’economia, ma ancora poco dei numeri e delle storie di una società che è passata per una grande trasformazione, un passaggio di stato che ha modificato profondamente i nostri comportamenti individuali e sociali. L’oggetto di questo libro non è la struttura economica della crisi ma le sue conseguenze sociali: la famiglia sempre più carica e sempre più fragile; l’effetto sul lavoro e sul ruolo delle donne; i cambiamenti nella spesa quotidiana delle famiglie e l’emersione di nuovi modelli di consumo, più sostenibili e condivisi, per necessità o per virtù; un’intera coorte di donne costretta a rinviare la maternità a un pericoloso ‘dopo’ che può diventare ‘mai’. Dalle storie raccolte nel reparto maternità del più grande ospedale di Napoli ai rendiconti del carrello della spesa, dalle nuove breadwinner (donne che portano l’unico reddito in famiglia) all’analisi dei dati sugli immatricolati che l’università italiana ha perso. Cambiamenti profondi, alcuni dei quali non sono reversibili al primo segno di rialzo del Pil.

Roberta Carlini, Come siamo cambiati. Gli italiani e la crisi. Laterza, 2015. Euro 13,00

Aggiungi un commento