Roberta Carlini

Giornalista, si occupa (quasi) di tutto a partire dall'economia

COVID-19

Gli effetti della pandemia: trasporti commerciali a singhiozzo

Martedì, 07 Settembre 2021

Ma chi l’avrebbe detto che ci saremmo dovuti preoccupare dei prezzi delle auto usate e dei noli dei container? Con questa domanda, il premio Nobel Paul Krugman sollevava in pieno agosto il tema dell’autunno (e forse dell’anno) dell’economia post-pandemica: tra le tante cose, sono saltate anche le unità di misura.

Senza la manodopera straniera il Regno Unito è in cortocircuito

Mercoledì, 01 Settembre 2021

C’è chi invoca l’intervento dell’esercito: almeno duemila autisti con le stellette, per sostituire i camionisti mancanti e portare rifornimenti alle catene di fast food. Chi chiede una revisione delle regole del dopo Brexit, per includere gli autisti dei tir tra i lavoratori altamente specializzati che possono entrare senza visto. Chi, dagli scranni del governo di Boris Johnson, si appella agli imprenditori perché assumano manodopera britannica. E chi già teme un Natale rovinato per scaffali vuoti o prezzi alle stelle (o entrambi). 

Chi vuole tornare a lavorare in ufficio?

Lunedì, 12 Luglio 2021

“Niente sarà più come prima” è la frase più usata e abusata dell’era Covid. Al punto di diventare retorica e consunta. Ciò non vuol dire che, qualche volta, non possa tuttavia risultare reale. Può essere il caso della categoria abbastanza estesa di coloro che hanno un lavoro stabile e non manuale. Gli impiegati, si direbbe usando una parola antica. Condannati a un lavoro monotono e prevedibile, minacciati dalle “macchine”, stretti a un posto fisso da raggiungere in giornate fisse con metodi più o meno fissi: metro, autobus, automobile, chi poteva a piedi o in bicicletta.

Subscribe to COVID-19